Linux e dintorni..

Pubblicato: 12 novembre 2009 in Articoli Ventonuovo.eu, Linux



È fatta.Fra poche ore sarà disponibile openSuSE, versione 11.2, il cui download si potrà effettuare da www.opensuse.org/it/.

È bene, dunque, prima di descrivere alcuni dei miglioramenti di questa distribuzione, discutere di Linux, essendo openSuSE un sistema operativo Linux-based. Solo un po’ diverso dal solito Windows.

Se ne sentono molte su Linux. Tanti ne parlano, pochi sanno davvero cosa è. E allora questo articolo si propone di spiegare cosa esso davvero sia. E, di conseguenza, si potrebbe optare per un sistema del genere.

Un sistema operativo, da un po’ di tempo a questa parte, è fatto come una cipolla. Lo strato esterno, l’ interfaccia, comunica con quello più esterno, l’hardware, attraverso un guscio intermedio, il kernel. Ora, uno dei tanti kernel che si trovano sul mercato, è proprio Linux. Quindi, quest’ultimo, non è un sistema operativo, bensì il cuore di una vasta gamma di sistemi, tra cui compare il nostro openSuSE.

Il nome fu dato da un certo Linus Torvalds, il quale, nell’ambito di un progetto, chiamò la cartella in cui erano presenti alcuni suoi documenti, Linux. Ciò non spiega la “x” finale. Ma è presto detto. Essa proviene dall’ultima lettera di “Unix”, altro kernel, importantissimo, per chi avesse dimestichezza con l’informatica. Osx, kernel usato negli attuali Mac, dove è installato un sistema operativo di casa Apple, è anch’esso, come Linux, basato su Unix.

Il kernel di Windows, è cosa a parte. Non si basa su Unix, ma ha una storia a sé stante. Tanto è che, purtroppo, si evince un diversa solidità del sistema nel confrontare i due kernel.

La novità introdotta da Linux, prima al mondo, è decisamente il concetto di opensource. O meglio, il concetto di opensource fu “istituito” con GNU (Gnu is not Unix), il cui padre fondatore Stallman, sfruttando Torvalds, modificò il precedente nome in “Gnu-Linux”. Infatti, i programmi opensource, riportano, di norma, l’ “aggettivo” “GNU-Linux”.

Ma spieghiamo subito cosa l’opensource è. C’è una sostanziale differenza tra “opensource” e “freeware”. Tanti usano indistintamente i due nomi, ma c’è un abisso di mezzo. Per “opensource”, si intende un codice che è modificabile. Chi è dunque preparato in fatto di programmazione di alto livello, può modificare a sua scelta il codice, rivenderlo o semplicemente ridistribuirlo. Il fatto che ci siano un sacco di sistemi Linux-based, deriva da questo concetto.

“Freeware” è invece quel software che viene distribuito senza alcuna licenza proprietaria. In una sola parola, “gratuitamente”. Quindi Windows non è né opensource, né freeware. Avg, popolare antivirus, è freeware, ma non opensource. Linux è entrambi.

Dopo questo lungo preambolo, necessario affinché si comprenda cosa Linux non è, si può parlare di openSuSE.

Da un punto di vista tecnico esso risulta essere leggermente più ostico di Ubuntu, la Linux-based che va per la maggiore. C’è molta più configurabilità nel primo; è più blindato, e riferito a chi esperienza in Linux ne ha poca quanto nulla, il secondo. Tuttavia, essi non si distaccano molto. Ci sono sempre i tre ambienti grafici: Xfce, Gnome, Kde, che rappresentano un’escalation dell’interfaccia grafica. Dalla più “esteticamente sobria” alla più “esteticamente curata”. Ma la sostanza non cambia.

All’interno di questa nuova distribuzione, ci sono solo due innovazioni di cui vale la pena parlare. Un programma, che usa GTK (http://www.gtk.org/), in grado di gestire molti social network, ultima moda del Web 2.0.

E un gestore del sistema che ha una nuova potenzialità. Un controllo via web, per un’amministrazione remota del sistema.

Qust’articolo risulta essere, dunque, una provocazione, affinchè, anche gli incerti, inizino a sperimentare Linux, magari anche solo virtualizzandolo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...