2012, tra scienza e fantascienza

Pubblicato: 23 novembre 2009 in Articoli Ventonuovo.eu

Il film 2012, che dal 13 novembre è nelle sale, si appresta ad essere uno dei film che saranno più visti in questo periodo.

Al di là delle profezie dei Maya, descritte da Giacobbo che hanno indotto lo stesso a scrivere un libro che ha venduto molte copie (non per quello che diceva, ma per il “mistero svelato” raccontato) nel film sembra ci sia qualcosa di scientifico. Sembra. Non è un banale racconto della profezia dei Maya, male interpretata da molti, ma la descrizione fantascientifica di qualcosa che potrebbe succedere, se non sul finire del 2012, nel 2013.

Vediamo cosa succede nel film. A causa di un intensa attività del Sole si creeranno dei neutrini che andranno a interagire con la massa, in particolare essi riuscirebbero a superare i vari strati della terra, arrivando pertanto al nucleo, destabilizzandolo. Quest’ultimo movimento provocherebbe degli slittamenti e spostamenti della crosta terrestre, favorendo la distruzione di ciò che sulla Terra è costruito. Ponti, grattacieli, palazzi. Ma questa fase potrebbe solo capitare in un film, data la grandissima pressione del nucleo.

Ora invece occupiamoci della parte scientifica.

Nel 2012 il ciclo di attività del sole raggiungerà il culmine. Esso produrrà dei particolari neutrini (fermioni la cui massa è molto più piccola di quella dell’elettrone con assenza di carica e soggetta, pertanto, solo a forze nucleari deboli), che avranno un possibile comportamento differente dal loro solito: inizieranno ad interagire con la materia in maniera abbastanza frequente. Questo non destabilizzerà di certo il nucleo ma potrebbe causare altri guai, come per esempio una distruzione dei satelliti o un blackout. Proviamo a spiegare il perché. A causa del movimento del plasma (particolare stato della materia, successivo allo stato gassoso), il Sole genera un campo magnetico, che si propaga nello spazio, considerato un mezzo interplanetario, e, a causa della sua variazione nel tempo, crea una forza elettromotrice indotta tale da andare a modificare i valori di tensione e corrente in altri circuiti. Modificando il loro normale funzionamento.

In conclusione il film ha ben poco di scientifico. Si consiglia la visione del film per una buona dose di effetti speciali, e se proprio la profezia dei Maya un po’ vi ha turbato, vi consiglio una scommessa: andare a vedere il film nel 2013.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...