Risposta a Bracalini (parte 1)

Pubblicato: 5 febbraio 2010 in "Il Giornale" della concordia

Mentre il buon Vespa era ad occuparsi del caso Morgan, consolidando dunque l’abitudine di evitare tematiche che possono mettere in difficoltà gli esponenti del Pdl, ad Annzero si consumava una vera e propria tragedia con tanto di “messaggio subliminale santorian-travagliesco: la giustizia è perfetta, fatta solo da eroi,quindi chi critica il sistema-giustizia è contro gli eroi e amico della mafia.”. Ma secondo Bracalini, da cui è tratta queste e tutte le altre citazioni, la giustizia vista agli occhi dei due faziosi Travaglio e Santoro davvero è senza pecche? Decisamente no; non avrebbe avuto senso allora criticare quasi da sempre tutte leleggi molto particolari fatte (e non) dal centrosinistra e dal centrodestra; ad iniziare da quelle che sono definite ad personam, addirittura dallo snobbato Taormina, fino ad arrivare alle riforme di D’Alema, o più in generale del centrosinistra. Se Bracalini conoscesse un po’ di più Annozero saprebbe che tante volte è venuta fuori l’idea che la giustizia è lenta perchè in Italia ci sono 3 gradi di giudizio piuttosto lunghi, e, stando ai calcoli del ministro Alfano, sarebbero la maggiorparte dei processi che oggi sono presenti, che verrebbero dunque, a rigor matematico, stroncati al termine del periodo imposto dal famoso processo breve. Questo messaggio subliminale non si evince; o meglio , lo evince colui il quale non riesce ad ammettere che forse forse l’eccessiva critica del governo alla magistratura, il baffo assurdo che si vuole fare a Montesquie e alla storiella dell’indipendenza dei poteri, sta pian piano distruggendo il sistema giustizia in Italia. Si, perchè, girando o no, molte leggi hanno obiettivamente paralizzato la giustizia. La maggiorparte di queste dei governi berlusconi, ma il centrosinistra con il suo solito silenzio-assenso ha lasciato passare tutto.

“Finalmente si arriva alle foto di Tonino e Contrada del ’92”.  Scrive il “Giornalista”: “Domandarsi che ci facesse lì, quel giorno, il pm di Mani Pulite, non è una domanda legittima, ma diffamazione, puro fango.”. Non è proprio così. La domanda a Di Pietro è stata fatta più volte, anche dallo stesso Corriere che nella voce di Cavallaro si ostina a paragonare come simili le escort e la coca a Palazzo Grazioli con la cena di Di Pietro. Questi infatti ha rilasciato parecchie interviste, quasi un’inconsuetudine, per spiegare cosa fosse successa quella famosa sera di dicembre. Una semplice cena con l’allora questore Contrada. Mi si dirà che Contrada era già al centro di qualche storiella legata alla morte di Falcone mesi prima, ma ad un palazzo sede di un comando dei Carabinieri, invitato da alti in grado, come si fa a rinunciare? Probabilmente Di Pietro non sapeva nemmeno che ci fosse Contrada e tutta la marmaglia di agenti segreti vari, che, a sentire Bracalini, sarebbe poi stata arrestata.
“I racconti di Ciancimino jr invece sono tutt’altro che fango, rivelazioni, anche se nessuno riesce a provare che siano più che chiacchiere.”. Sono rivelazioni quelle di Ciancimino che hanno un peso maggiore. Di mezzo non c’è un magistrato solamente; ma c’è lo Stato, quello che a sentir Ciancimino, sarebbe sceso a patti con la mafia. Due storie che, se fossero vere entrambe, sarebbero si gravi, ma non sarebbero paragonabili allo stesso livello. Certo, se la legge sui pentiti fosse passata in Parlamento, probabilmente avremmo considerato carta straccia le dichiarazioni di Ciancimino jr; l’avremmo rinchiuso a San Vittore e poi avremmo anche gettato la chiave. Così, magari, il condannato Dell’Utri, protagonista anche nel processo Mori, se venisse considerato colpevole adesso, sarebbe tranquillo, come sempre in parlamento, a ripetere che Mangano è un eroe o che la magistratura è politicizzata. Continuare a ripetere e considerare di pari livello le due cose, mi sembra fuori luogo. Ma ciò non toglie, che, se venisse fuori che l’incontro in questione fosse organizzato e ci fosse un complotto per “Mani ulite”, sarei il primo a condannare il tutto, senza problema alcuno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...