Maurizio l’impavido

Pubblicato: 3 febbraio 2011 in Attualità, Riflessioni personali

Vediamo di spiegare all’impavido Belpetro che non ha paura di nulla perchè dovrebbe temere il movimento che hanno creato Travaglio, Santoro e Spinelli, “Legittima difesa”.
Il principale motivo va ricercato nel fatto che, contrariamente a quanto si può pensare, un movimento del genere è anni luce distante dai girotondi romani di Dario Fò e Nanna Moretti.
Da allora la gente è cambiata, si è svegliata, è cresciuta. Internet si è sviluppato. Più opinioni, più idee, più democrazia, più discussioni pro e contro un’idea. I giornali non hanno più il monopolio dell’informazione ma i molti con sale in zucca preferiscono Internet.

Ed è cambiato anche l’atteggiamento di tanti che prima erano berlusconiani. Fli, certo, ne è un esempio. Ma non è il solo. Siamo arrivati al punto in cui anche qualche ex-berlusconiano convintissimo che sempre ha difeso le porcherie ad Berlusconem, ha deciso di cambiare bandiera. Non di iniziare a votare a sinistra, figuriamoci. Ma semplicemente ha cominciato a gridare e ad esprimere l’opinione opposta a quella del capo. Ne è un esempio la consigliere del Pdl che raccoglie firme per far dimettere l’indagata per favoreggiamento alla prostituzione del momento (l’igienista Minetti).
Travaglio, Santoro e Spinelli rappresentano un movimento in cui confluisce questo tipo di gente. Assieme a chi, come me, non ne può più della sinistra di Bersani e compagnia.
Questo nasce come movimento, rimarrà tale e non toglierà i voti alle forze politiche avvverse al Capo quando si andrà al voto.
Ci scommetto. Ma staremo a vedere, caro Belpietro.

Ci risentiamo tra qualche mese, visto che il federalismo in bicamerale non è passato. O no?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...