Il brillo Ferrara

Pubblicato: 11 febbraio 2011 in Attualità, Riflessioni personali

Per Giuliano Ferrara, lo ammetto, provo una strana empatia.
Un tizio che afferma che i magistrati hanno trasformato i vizi in reati è uno che evidentemente ha alzato troppo il gomito prima di un monologo nazionale.
Perchè tra questi “vizi” ci sarebbe il fatto che un Presidente del Consiglio che, animato da un grande cuore, vuole aiutare una giovincella disponibile a tutto pur di raccimolare qualche soldino extra facendo si che la Questura di Milano rilasciasse detta donzella alle cure amorevoli di una fantastica igienista mentale (leggasi, consigliere regionale) che, poveretta, la porta dritto dritto a casa di un’altra prostituta. E ci sarebbe anche la mania di organizzare delle bizzarre festiccioule con una minorenne di troppo sempre disposta a fare quanto scritto prima.
I vizi qui riportati, in gergo giudiziario, si chiamano rispettivamente “Concussione” e “Prostituzione minorile”.

Tutto questo dopo aver detto a gran voce che la legge vale per tutti.

Si, aveva decisamente bevuto un po’ troppo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...