Oggi è Pasquetta. Domani la Liberazione. O no?

Pubblicato: 25 aprile 2011 in Attualità, Riflessioni personali

Adesso che si sono fregati la salma di Mike Bongiorno, l’8 settembre, giorno in cui il noto presentatore morì, sarà ancora più importante.
Mi piace però pensare che c’è qualcuno che persevera nel ricordare, aldilà di stupidi post su blogs come questi, che l’8 settembre del ’43, iniziò un periodo fondamentale per la storia del nostro Paese, che si conclude quel lontano 25 aprile del ’45.
Prima entra in vigore l’armistizio firmato da Badoglio (la firma segreta fu di cinque giorni prima), poi la nascita della Resistenza Italiana e il rispettivo Comitato di Liberazione Nazionale, la Liberazione nel ’45, il primo governo Parri, l’Assemblea Costituente, il referendum del ’46, la nascita della Repubblica.
Tanto abbiam sofferto per quello che oggi ci ritroviamo. Il fatto è che continuamo a soffrire.

Basta osservare la politica. Una classe dirigente svuotata di senso, di etica pubblica, di coerenza, di serietà, di idee, di memoria.
Già, uno dei difetti di questa Italia, è la mancanza di memoria. Il fatto che accantoniamo con velocità sorprendente quanto successo qualche mese prima, ci permette di vivere i giorni a venire con una sorta di ignoranza bestiale in grado di non assicurarci il vaccino per non sbagliare nuovamente. E ci ritroviamo, dunque, a commettere errori assurdi, razionalmente inaccettabili che trovano critiche solo quando è troppo tardi. Critiche sterili perchè, come detto, vengono spostate nel dimenticatoio. E un nuovo errore ci si prepara ad accogliere.
L’augurio è che la Liberazione possa rappresentare prima che una festa in cui festeggiare, un pretesto per riflettere, per comprendere cosa è stato il fascismo e la Resistenza. E riuscire a stimare quante ne abbiamo passate solo per poter scendere liberamente in piazza ad esprimere un’opinione diversa.

Ma già, oggi è Pasquetta e domani la vita ricomincia. E della Liberazione, forse, ce ne saremo già dimenticati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...