Il male minore

Pubblicato: 12 maggio 2011 in Attualità, Riflessioni personali

Le elezioni amministrative, nella più grande delle metropoli e nel più piccolo paesino sperduto degli Appenninni, rappresenta un ottimo test per tastare il polso politico della popolazione. Al di là di casi eccezionali, i votanti manifestano coerenza nelle elezioni che eleggono (se così si può dire) i membri del Parlamento e nelle elezioni di sindaco del proprio comune.
Per Milano, vale la stessa cosa.

Da un lato, Pisapia, sul quale ho espresso la mia opinione in questo post.

Dall’altro, c’è la Moratti. Per le menti offuscate e indecise basterebbe solo considerare il fatto che, in piena difficoltà, ha sferrato un colpo basso affermando una falsità su Pisapia. Si è beccata una querela.
In fin dei conti è coerente con il partito cui appartiene che di falsità ne dice a bizzeffe.
Uno sguardo al periodo del suo Ministero potrebbe aiutare ancora 😀

Dall’altro, il giovanotto del Movimento Cinque Stelle supportato anche da Celentano che vede in lui “la speranza”. Studente universitario di vent’anni, a lui il compito di governare Milano. Assieme agli altri della sua lista civica.

Quale è il male minore in questo caso?
Io non riesco a decidere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...