Quattro punti su cui riflettere

Pubblicato: 17 maggio 2011 in Attualità, Riflessioni personali

Dopo la prima tornata elettorale, quattro aspetti su cui pensare prima di annuire alle parole di ogni politico.

Primo: il successo del gruppo riferito a Grillo. Il fatto che abbia sfiorato anche punte del 10% concretizza quanto c’è da tempo nell’aria: il non riconoscersi più in alcuno schieramento politico storicamente riferito al centrosinistra o centrodestra.

Secondo. Il Terzo Polo, rappresenta l’ago della bilancia in grado di modificare i risultati ottenuti.
Anche in questo caso l’Udc unitamente a Fli e Api voteranno a sinistra o destra a seconda dello schieramente più quotato vincitore.

Terzo. Il Pd, checchè ne dica Bersani, non ha propriamente vinto.
A Milano ha deciso di appoggiare Pisapia; i numeri parlano chiaro: il “terrorista” ha trainato la coalizione e non viceversa.
A Napoli, tra la Iervolino e la Bassolino, ci si aspettava che la gente votasse non votasse centrosinistra che persisteva nel non risolvere il problema dei rifiuti.
Bologna, città rossa per antonomasia, che vincesse il Pd era non certo, ma molto probabile anche dopo l’atto dimissionario di Del Bono.
Torino conosceva Fassino come volto storico. Ma Chiamparino ha governato bene.
Dove ha realmente fatto sentire la sua forza il Pd?

Quarto. Il polso è stato tastato. Qualcuno è scoppiato in lacrime per la vittoria del Pd; qualcun altro ha descritto un varco nel berlusconismo.
Rimarranno queste frasi espressione del momento o un pretesto per fare qualcosa in più?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...